Allarme perimetrale doppia tecnologia

Senza dubbio l’allarme per abitazioni più efficace è l’allarme perimetrale esterno.
Un antifurto esterno, permette di rilevare un tentativo di intrusione ancora prima che il malintenzionato possa avvicinarsi alla porta o alla finestra della nostra casa.

L’allarme perimetrale, essendo installato in ambienti esterni, è anche però il rilevatore di intrusione che più deve essere di qualità, per evitare i falsi allarmi dovuti a centinaia di imprevisti che possono avvenire in ambienti come quello esterno.

Per diminuire drasticamente la possibilità di falsi allarmi, molte compagnie costruttrici hanno adottato l’inserimento di una doppia tecnologia all’interno dei propri sensori da esterno.

Un allarme perimetrale doppia tecnologia è dotato di un doppio elemento PIR ad infrarosso e di una microonda: il sensore ad infrarosso rileva i cambiamenti dello spettro di temperatura paragonandolo a quello dell’ambiente esterno, mentre la microonda conferma la veridicità dell’allarme, applicando un secondo controllo sulla rilevazione di movimento.

Per dare un allarme le due tecnologie devono confermare contemporaneamente la rilevazione.
Pertanto, infrarosso e microonda, lavorando insieme, assicurano una bassa possibilità di errore, aumentando la sicurezza dell’impianto di allarme.

Tra i più buoni sensori di allarme perimetrale esterno a doppia tecnologia, troviamo l’Optex Infinity VXI-DAM e il Watchout DT Extreme di Risco, entrambi in vendita alla Mondialtec di Roma, una delle aziende più specializzate in allarmi perimetrali di tutta Europa.

By |2016-11-24T18:08:45+00:00novembre 26th, 2016|Antifurti|

About the Author: