Antifurto senza fili doppia frequenza: ecco la verità

Antifurti senza fili doppia frequenza: sono veramente sicuri? Valgono la spesa? Ecco perché non sono affatto sicuri

Nella scelta del proprio antifurto senza fili per casa, spesso ci si affida alla lettura di notizie prese qui e là da internet, senza però capire bene quello di cui si parla.

Uno degli errori classici che si fanno è di credere che l’antifurto senza fili doppia frequenza sia molto migliore rispetto a quello a singola frequenza. Si finisce così spesso a buttare centinaia di euro in più per un prodotto non realmente risolutivo.

La verità è che un impianto antifurto senza fili doppia frequenza è tanto attaccabile quanto uno a singola; il brutto è che questo attacco può essere fatto in modo semplicissimo da chiunque anche con un semplice walkie talkie con una tecnica chiamata saturazione frequenza accecamento.

Antifurto senza fili saturazione frequenza accecamento

Il nome della tecnica dice già tutto: con un semplicissimo dispositivo da pochi soldi si può saturare la frequenza sulla quale l’antifurto lavora; in questo modo qualsiasi comunicazione tra centrale e sensori di allarme, viene inibita, perché la banda è completamente occupata.

Accecamento wireless doppia frequenza

La tecnica mostrata può essere utilizzata per saturare il segnale di qualsiasi frequenza, pertanto avere due frequenze non risolverà affatto il nostro problema, perché al malintenzionato non sarà difficile utilizzare la stessa tecnica non più per una, ma per due frequenze.

Il problema di questo tipo di impianto antifurto è che la banda di lavoro è sempre fissa e facilmente riconoscibile facendo uno scan con un semplice dispositivo: una volta riconosciuta la banda di lavoro, basta premere un pulsante ed il gioco è fatto, in meno di 20 secondi.

Spread Spectrum Frequency Hopping

La Mondialtec commercializza un antifurto senza fili israeliano con una tecnologia di nuova generazione: Spread Spectrum Frequency Hopping.

La tecnologia della Mondialtec deriva da una tecnica anti-intercettazione di origine militare israeliana che è stata implementata ora sugli impianti di allarme wireless Mondialtec.

La frequenza di lavoro varia ben 64 volte al secondo, saltando da una frequenza all’altra (da qui Frequency Hopping) con un algoritmo random non decifrabile. In questo modo risulta impossibile individuare la banda precisa e quindi risulterà non attaccabile se non con dispositivi che butterebbero giù l’intero sistema di telecomunicazioni cittadino.

L’antifurto senza fili israeliano più sicuro del momento è in vendita da Mondialtec di Roma (www.mondialtec.it)

By |2016-12-28T17:24:43+00:00gennaio 1st, 2017|Antifurti|

About the Author: