Contatti magnetici antimascheramento

Contatti magnetici antimascheramento. Perché i contatti magnetici di allarme tradizionali sono attaccabili e come difendersi.

I contatti magnetici per allarme tradizionali sono facilmente mascherabili.

I classici contatti magnetici filari e wireless sono basati sul concetto che l’apertura del contatto avviene all’allontanamento del magnete dall’ampolla reed.

Quindi, basta avvicinare un magnete dall’esterno per far sì che il sensore reed non avverta l’apertura della porta o della finestra.

Per questo motivo la Mondialtec di Roma, leader nella vendita di impianti antifurto professionali, ha introdotto una intelligente serie di contatti magnetici antimascheramento.

I contatti magnetici antimascheramento della Mondialtec avvertono immediatamente la presenza di un campo magnetico non proprio e inviano la segnalazione antimascheramento.

I sensori magnetici Mondialtec di questa serie inoltre integrano in un solo contatto anche un sensore sismico per rilevare i tentativi di scasso tramite rilevazione delle vibrazioni.

Solo così si possono raggiungere livelli di protezione di Grado 2 e su richiesta di Grado 3 di sicurezza.

By |2017-02-28T12:01:09+00:00febbraio 28th, 2017|Antifurti|

About the Author: