Contatti magnetici per porte in ferro

Il contatto magnetico è un sensore di apertura creato per proteggere porte e finestre.

In pochi però sanno che esistono specificatamente contatti magnetici per porte in ferro. Scopriamo subito perché questa distinzione è importante.

Installando un contatto magnetico classico, a vista o ad incasso, in una porta in ferro o in un infisso ferroso, avremo infatti dei problemi.

Dopo poco tempo, i normali contatti magnetici cominciano a smagnetizzarsi per effetto del ferro.

Un contatto smagnetizzato, installato in un infisso, creerà numerosi problemi di falsi allarmi.

Per evitare tutto questo, quando si installa un sensore magnetico su infissi ferrosi, occorre prendere degli specifici contatti magnetici per porte in ferro.

Questo tipo di sensore non andrà mai a smagnetizzarsi perché isolato seguendo un certo criterio.

Esistono due tipi di sensore magnetico per infissi in ferro: contatto magnetico per porte in ferro a vista e contatto magnetico per porte in ferro ad incasso.

Non fa differenza a livello di qualità, ma il sensore ad incasso è sicuramente più bello esteticamente e leggermente più sicuro vista la possibilità di coprire tutti i fili.

Entrambe le tipologie sono acquistabili da negozi professionisti del settore antifurto come Mondialtec di Roma (www.mondialtec.it)

By |2017-03-07T16:26:05+00:00marzo 8th, 2017|Antifurti|

About the Author: