Videosorveglianza senza internet: tutte le soluzioni

Capita spesso di voler sorvegliare da remoto una seconda casa al mare o in montagna dove non abbiamo la linea telefonica o internet.

In questi casi, abbiamo bisogno di telecamere o dispositivi di videosorveglianza che utilizzino una scheda SIM.

Tra i maggiori professionisti di sistemi di videosorveglianza senza internet con SIM card, c’è la Mondialtec di Roma (www.mondialtec.it).

La Mondialtec propone varie tipologie di soluzioni:

 

Telecamera con SIM card GSM da esterno / interno

La prima soluzione rapida, facile da utilizzare e ottima come prodotto, è la telecamera con SIM card.

La telecamera con SIM è una videocamera che utilizza una SIM card per trasmettere sul telefonino in remoto le immagini di quello che accade in diretta. La scheda si inserisce a bordo della telecamera e possiamo visionare le immagini quando vogliamo con l’app iPhone / Android.

La videocamera funziona con tutti gli operatori Tim, Wind, Vodafone e Tre ed è invia messaggi con foto in caso di motion detection. Inoltre, è equipaggiabile con microSD Card per la registrazione degli eventi in memoria.

Uniche richieste del dispositivo sono un buon campo 3G/4G e un abbonamento dati (anche 1GB o 2GB bastano a seconda di quante connessioni si fanno giornalmente).

L’installazione è automatica e si attiva scannerizzando il codice QR della telecamera.

A differenza di altri prodotti sul mercato, la telecamera con SIM Mondialtec è dotata di un modulo HUAWEI che offre la più alta qualità e stabilità sulla rete.

 

Telecamera wifi a batteria con SIM tramite saponetta

La seconda soluzione è per chi non può portare alimentazione alla telecamera, ma dispone di una saponetta con SIM card o di un router con scheda SIM.

La telecamera a batteria Mondialtec si interfaccia direttamente al wifi della saponetta ed è corredata di una batteria ricaricabile con il funzionamento autonomo continuo fino a 90 giorni.

Questa videocamera a batteria senza corrente è anche dotata di un sensore di presenza all’infrarosso, con il quale la telecamera rileva una persona e ci avvisa sull’app del nostro smartphone.

Anche questo dispositivo è automatizzato e si collega al Cloud tramite codice QR.

 

Telecamera wifi a corrente con SIM tramite saponetta

La telecamera wifi a corrente segue lo stesso principio di quella a batteria, ma questa volta la videocamera utilizza l’alimentazione presente sul posto.

Tramite il collegamento wifi la IP camera Mondialtec si connette ad internet sfruttando la SIM card della saponetta o, di un router con scheda.

Il collegamento Cloud con QR facilita l’installazione e permette anche qui l’utilizzo di qualsiasi operatore Tim, Vodafone, Wind e Tre purché abbiano campo 3G /4G stabile e un abbonamento dati di almeno 1GB / 2GB.

Per la visione in remoto sono disponibili le app per iPhone e per Android.

 

DVR con SIM card GSM

La soluzione ideale per avere più punti di visione in un solo impianto è di optare per un DVR con SIM card.

Nel DVR 3G / 4G con scheda SIM Mondialtec, la connessione in rete è garantita da un router 4G ad alta velocità con SIM gsm fornito in dotazione (scheda sim non fornita) che, collegato al DVR di videosorveglianza, fornisce su smartphone l’immagine e le notifiche di fino a 16 telecamere contemporaneamente.

Con questo sistema tutte le telecamere connesse al DVR saranno visibili da remoto, utilizzando una sola SIM card e l’app per Android e iPhone.

Come in tutti gli apparecchi precedenti, il consumo dei GB di internet avviene solamente quando andremo ad interrogare le telecamere col telefonino, mentre in situazione di stand-by il consumo è quasi inesistente. Bastano quindi anche qui 1GB / 2GB per un uso standard di 5 minuti al giorno.

 

Tutte le apparecchiature 3G / 4G con scheda SIM per la videosorveglianza senza internet sono in vendita da Mondialtec di Roma (www.mondialtec.it) uno tra le ditte più specializzate in questo tipo di sistemi senza rete internet fissa. Il materiale e il funzionamento sono anche testabili al negozio di via dei Durantini, 251a.

By |2017-11-15T17:39:22+00:00novembre 19th, 2017|Videosorveglianza MTH|

About the Author: