Quanto tempo dura la registrazione di una telecamera di videosorveglianza è un argomento che ha molteplici risposte, ma anche dei limiti (non sempre rispettati) a livello legale.

Come possiamo vedere sui siti di vendita di telecamere di videosorveglianza, l’installazione di una telecamera, prevede numerose variabili che andremo a vedere di seguito.

Che tipo di impianto è?

Innanzitutto occorre distinguere determinati fattori: ad esempio, stiamo utilizzando un supporto di videoregistrazione come un DVR di videosorveglianza (che possiede una memoria ampia), oppure stiamo utilizzando semplici telecamere con scheda SD card interna.

Da questa ultima affermazione, si intuisce facilmente che, mentre un impianto dotato di hard disk, può mantenere una registrazione per settimane intere se non per mesi, una scheda SD card ha invece una capacità molto più limitata nel tempo.

E’ possibile avere una videosorveglianza senza registrazione?

Si può avere una videosorveglianza senza registrare, se ad esempio la si utilizza al solo scopo di monitoraggio interno, o controllo remoto passivo.

Cosa non rara, basterebbe non inserire il supporto di memoria (hard disk o micro SD card) e il sistema non registrerebbe.

Registrazione continua o a rilevazione di movimento (motion detection)?

Un altro parametro che influenza molto la durata delle registrazioni sulle telecamere di sorveglianza è la modalità di registrazione: h24 o motion detection?

Registrare 24 ore su 24, come è intuibile, comporta una mole di dati, mentre registrare solo gli eventi (per quanti essi possano essere) è molto differente in termini di lunghezza della video-registrazione.

Quali sono i limiti imposti dalla legge sulla privacy

La legge sulla privacy impone un tempo di registrazione pari a 24/48 ore a seconda dell’attività.

In caso di indagini in corso, o particolari necessità del proprietario è comunque possibile ricevere eccezionalmente una proroga sui tempi, affinché un problema possa essere risolto.

Come si stabilisce la durata delle registrazioni in fase di installazione?

Come per ogni cosa, non sempre i limiti imposti vengono rispettati, spesso anche per necessità di gestione degli eventi.

I videoregistratori DVR professionali, hanno un’opzione di auto-cancellazione delle immagini con un tempo programmabile e personalizzabile.

Se l’opzione non viene attivata, o non è presente nel sistema, il dispositivo continuerà invece a registrare finché la memoria non sarà piena; dopodiché ricomincerà a sovrascrivere i vecchi filmati, in favore dei nuovi.

Perché i limiti di tempo di registrazione non vengono sempre rispettati?

Forse non tutti sanno che molte attività come tabaccherie, pompe di benzina, ecc.. ricevono spesso contestazioni su resti o attività, anche a distanza di settimane, se non di mesi.

Alcune attività quindi, a livello di tutela preferiscono sforare i tempi, contro le norme, pur di poter utilizzare in modo proficuo il sistema di sorveglianza installato.

Quali sono i VERI tempi di registrazione delle telecamere installate con DVR di videosorveglianza?

Se consideriamo un impianto di registrazione medio, composto da 4-8 telecamere e un videoregistratore DVR con un disco da 1 Terabyte e registrazione h24, la durata media si aggirerà intorno ai 4-10 giorni.

I tempi possono variare molto se invece si utilizzasse solo la registrazione a motion detection, che varia quindi a seconda di quanti movimenti vengono rilevati, e può arrivare anche a mesi.

E’ facile intuire che le capacità degli hard disk influiscono facilmente sui tempi di registrazione delle telecamere: se ad esempio lo stesso impianto citato avesse un hard disk da 2 Terabyte (il doppio della memoria), anche i tempi di registrazioni raddoppierebbero, e così potrei avere 8-20 giorni di registrazione continua.

Quanto durano le registrazioni di telecamere con SD card

Differente è l’argomento telecamere con SD card, dove le memorie sono più limitate e si opta spesso per una registrazione motion detection.

Come abbiamo già inteso, una ripresa con motion detection occupa uno spazio proporzionale al numero di movimenti, ed è quindi incalcolabile perché potrebbe essere un tempo che va da 1 giorno, fino a mesi (se non ci fossero movimenti).

Se, invece, consideriamo i tempi di registrazione di una singola telecamera media con una memoria di 32GB, possiamo considerare più o meno 24h-48h (anche in base alla risoluzione di registrazione).