Come collegare telecamera speed dome

Da distinguere dalle telecamere “dome” (le videocamere a cupola), le “speed dome” sono telecamere che possiedono sempre una forma a cupola, ma che in più dispongono di zoom ottico e rotazione pan e tilt, da qui l’appellativo “speed” per via del loro movimento.

Per poter eseguire questi caratteristici rotazione e zoom, le telecamere speed dome hanno bisogno di un cablaggio particolare e di una impostazione software particolare.

Nello specifico le speed dome camera classiche dispongono di 2 fili in più rispetto ad una videocamera fissa, che corrispondono ai fili di comando RS485-A e RS485-B.

Questi due fili devono essere collegati fisicamente all’organo di comando della rotazione: dvr, joystick o telecomando che sia.

Effettuato il collegamento fisico, si passa alla programmazione software dell’organo di comando. Le voci da settare sono ID, Baudrate e protocollo.

  • Configurazione ID: ogni telecamera speed dome dispone di un indirizzo ID (esempio 1, 2, 3, 4, ecc…) che la contraddistingue da altre videocamere dello stesso tipo all’interno di uno stesso impianto. Così, quando vorrò andare a comandare la telecamera numero 1, dovrò impostare sul joystick che voglio muovere la telecamera con ID 1, in modo che vada a puntare quella camera specifica;
  • Configurazione Baudrate: di default le levette della speed dome sono impostate per avere una certa velocità di flusso dati (es. 2400, 4800, 9600). Per poter muovere la telecamera occorrerà che questo dato venga riportato anche sul joystick o sul dvr che la comanderà;
  • Protocollo: le dome con rotazione e zoom dispongono di diversi tipi di protocollo per andare incontro alla maggior parte di dispositivi possibili. La maggior parte delle volte il protocollo Pelco-D è quello che viene più usato nel mondo e che spesso, per tale motivo è già impostato di fabbrica.

Esistono poi invece delle tipologie di speed dome camera più avanzate come quelle della Mondialtec (www.mondialtec.it) che, se usate insieme ai suoi dvr in abbinata, possono inviare segnale video e segnale di comando direttamente su un solo ed unico cavo.

Questo tipo di speed dome in vendita alla Mondialtec, senza bisogno di programmare nulla, né di installare cavi aggiuntivi, può essere comandata non solo dal DVR o dal joystick, ma anche dal telefonino iPhone o Android in remoto, con un tocco dello schermo.

By |2017-07-12T17:38:39+00:00luglio 27th, 2017|Utility, Videosorveglianza MTH|

About the Author: