Telecamere videosorveglianza senza ADSL

Ti trovi in una casa in campagna e non hai linea telefonica, né ADSL, ma vuoi poter registrare 24 ore su 24 e controllare da remoto?

La Mondialtec di Roma (www.mondialtec.it) è una delle aziende più esperta in soluzioni per chi vuole telecamere di videosorveglianza senza ADSL, per permetterti di controllare comunque tutto da ovunque tu sia.

 

Videosorveglianza senza ADSL

Sono molte le case dove la linea ADSL o la linea telefonica non arriva, o dove noi stessi non siamo disposti a spendere il costo di un abbonamento ADSL per una casa dove ci andiamo poco e niente, durante l’anno.

In questo caso la soluzione è di utilizzare sistemi di videosorveglianza che prendono il segnale internet da una SIM card.

 

Videosorveglianza 3G umts

Tutti i nostri telefonini con cui andiamo su internet, usiamo Whatsapp, ecc… utilizzano i dati provenienti dalla SIM card inserita nel telefonino.

Nella videosorveglianza 3G umts si utilizza lo stesso principio per far viaggiare le immagini e trasmetterle in diretta ai nostri smartphone in remoto.

 

Telecamera con SIM 3G / 4G

La Mondialtec di Roma dispone di una telecamera innovativa per la videosorveglianza senza ADSL: una telecamera con SIM.

La telecamera con SIM 3G / 4G della Mondialtec ha un alloggio per inserire una SIM card di qualsiasi operatore.

Inserendo la SIM all’interno della telecamera, senza utilizzare chiavette o altre stramberie, la telecamera in automatico trasmette i filmati in HD in tempo reale di quello che accade nella zona sorvegliata.

Tutte le immagini si vedono da smartphone o da PC da qualsiasi parte del mondo tu sia.

Puoi anche registrare i filmati nella SD card interna e ricevere messaggi in caso di rilevazione di movimento.

 

Videosorveglianza senza rete e senza connessione

Se la tua casa oltre ad essere senza connessione ADSL e senza linea telefonica, è anche senza rete elettrica, puoi comunque ancora riuscire ad effettuare la visione da remoto.

Quello che devi prendere è sempre la telecamera con SIM 3G Mondialtec, ed a questa ti basterà abbinare un piccolo sistema di energia come questo tramite pannello solare con batteria tampone.

Così, la tua telecamera potrà sia sfruttare il segnale della SIM card, senza connessione internet ADSL, e nel frattempo la telecamera con SIM verrà alimentata tramite energia solare senza rete elettrica.

 

Videosorveglianza 3G come funziona

Quando si parla di videosorveglianza 3G le domande comuni sono se la telecamera umts 3G è controllabile da remoto da PC e cellulare, che tipo di SIM card prendere, quanti Giga deve avere la scheda SIM e quali sono i consumi di dati e se la telecamera è da esterno.

Andiamo a vedere come funziona la telecamera 3G della Mondialtec.

 

Telecamera umts 3G controllabile da remoto PC e cellulare

La telecamera umts 3G Mondialtec nasce per la videosorveglianza remota da cellulare e da PC.

Scaricando l’app della videocamera, in pochi secondi si aggiunge il collegamento remoto, semplicemente scannerizzando un codice QR (una sorta di codice a barre sulla telecamera) e si è connessi alla telecamera per la visione remota tramite Cloud.

 

Telecamera 3G quanto consuma

Il consumo di una videocamera con SIM non è molto alto, perché nelle telecamere Mondialtec lo streaming viene regolato automaticamente per darti la migliore qualità, ma senza consumare i Giga.

Così, in un uso tradizionale di 5 minuti di controllo remoto al giorno, anche 1GB o 2GB vanno più che bene.

La telecamera Mondialtec infatti è sempre connessa, ma consuma solamente nel momento in cui l’andiamo a interrogare da remoto.

 

Telecamera videosorveglianza 3G, SIM card quale scegliere

La SIM card da scegliere per questo tipo di videocamere è legata a vari fattori.

Il primo e più importante fattore è la quantità di segnale 3G / 4G e quante tacchette prende l’operatore scelto nell’esatto punto in cui vogliamo installare la nostra telecamera.

Il secondo fattore, legato al primo, è verificare se il segnale non ha cali improvvisi, importante per mantenere sempre raggiungibile la visione da remoto.

Terzo fattore naturalmente è il costo dell’abbonamento dati dell’operatore scelto.

La SIM da utilizzare infatti, utilizza solamente dati e non servono né chiamate, né SMS, né MMS, perché tutto passa dal collegamento dati.

Pertanto si consiglia di prendere una scheda dati con un buon rapporto Giga / prezzo, tenendo conto anche di quanto tempo ci si vuole connettere nella sorveglianza remota.

 

Per acquistare soluzioni di videosorveglianza senza ADSL si consiglia di rivolgersi ad un tecnico Mondialtec che saprà indicarvi dettagliatamente la soluzione migliore per il vostro caso: www.mondialtec.itVia dei Durantini, 251a Roma.

By |2018-03-08T15:45:10+00:00marzo 8th, 2018|Videosorveglianza MTH|

About the Author: